Scrivici in chat o via e-mail: help@vapefully.com. Siamo a tua disposizione dalle 8:00 alle 16:00 (lunedì-venerdì).

Suggerimenti e contatti

Siamo a tua disposizione dalle 8:00 alle 16:00 (lunedì-venerdì).

Migliori offerte per la follia del calcio - prodotti selezionati scontati del 15%, controlla qui!

significato 420

Cosa significa 420? Il 20 aprile è la Giornata Mondiale della Cannabis!

Gli appassionati di cannabis hanno la loro festa, che celebrano il 20 aprile. Perché 420? In quel giorno, alle 16:20 (4:20 PM), migliaia o addirittura milioni di persone in tutto il mondo si rivolgono alle loro amate piante. Come è successo che il 20 aprile sia diventato la Giornata Mondiale della Cannabis e il numero 420 sia un simbolo estremamente riconoscibile, utilizzato dagli artisti di tutto il mondo?

Cosa imparerai dall’articolo?

👉 Quando celebriamo il 420?

👉 Come mai usiamo il termine gergale per “420”?

👉 Miti e fatti interessanti sulla festa mondiale della marijuana

Indice dei contenuti:

  1. 420 – da dove viene?
  2. Dove portava la mappa (420)?
  3. Come è nato lo slang “420”?
  4. Il 20 aprile nel mondo – il 420 è la festa della cannabis!
  5. Festival Hippie Hill del 420
  6. Miti sul 420!
  7. 420 – Curiosità e ispirazioni
  8. Perché non ci sono camere d’albergo con il numero 420?
  9. Festeggia il 420 con noi!

Cosa c’è di strano nel 420?

Iniziamo spiegando come il simbolo 420 sia diventato così popolare. Per capire il suo fenomeno, è necessario spiegare le regole di scrittura delle date e delle ore negli Stati Uniti – perché proprio da lì proviene il già cult 420. Scopri cosa significa 420, da dove viene e come oggi viene celebrata la festa del 420.

420 – da dove viene? 📆

Le date americane sono scritte nel seguente modo: 4/20 è il 20 aprile, perché il mese è scritto per primo.

Per quanto riguarda le ore, sono scritte in formato 4:20 AM o 4:20 PM, dove AM indica le ore mattutine (da mezzanotte alle 12:00) e PM le ore pomeridiane (dal mezzogiorno a mezzanotte). Quindi, 4:20 PM è – secondo l’ora militare per la maggior parte dell’Europa – le 16:20.

La storia del misterioso segno 420 (4/20) risale al 1971, quando un gruppo di cinque amici ricevette una mappa del tesoro speciale da un loro conoscente. L’evento si è svolto a San Rafael, uno degli angoli più soleggiati della California.

Dove portava la mappa (420)? 🗺️

Secondo le parole del suo autore, doveva portare a un campo di cannabis nascosto nella boscaglia. Come affermava l’autore della mappa, ovvero il conoscente che l’aveva passata agli adolescenti, lui stesso non poteva andarci. La piantagione di cannabis è diventata il loro obiettivo!

Tuttavia, fu così generoso da passare la mappa ad altri, dicendo che ciò che avrebbero raccolto sarebbe appartenuto a loro. Non è difficile immaginare che il gruppo di adolescenti si sia rapidamente diretto al paradiso della cannabis che li aspettava nel mezzo della foresta.

L’escursione nella foresta doveva iniziare sotto il monumento a Louis Pasteur esattamente alle… 4:20 PM. Purtroppo, non è stato possibile trovare il tesoro, tuttavia – secondo la leggenda – gli adolescenti trascorsero un pomeriggio molto piacevole… 😉 E in questo modo, negli anni ’70, è apparso l’insolito simbolo 420, che è ancora usato oggi.

Come è nato lo slang “420”? 🤷

L’escursione piacque loro così tanto che iniziarono a organizzarla regolarmente, e il segnale per partire per un altro viaggio era la parola d’ordine “420 Louie“. L’uso dell’abbreviazione 420 divenne sempre più popolare e tutti volevano sapere cosa significasse 420. Ancora oggi molte persone si chiedono cosa sia il 420 e cosa significhi.

Con il tempo, questa frase è stata ridotta a “420” ed è diventata estremamente popolare. È stata adottata da altri adolescenti, hippy, appassionati di erbe e… Steve Hager, direttore della famosa rivista High Times. Per molte persone nel mondo, il 20 aprile è la giornata mondiale della marijuana, e nella cultura legata alla cannabis questo simbolo è estremamente importante.

Steve, grazie alla sua rivista High Times, ha fatto sì che il 420 diventasse popolare in tutti gli Stati Uniti e poi in ogni angolo del mondo. Il 420 è diventato rapidamente popolare e oggi è un elemento importante dello slang di tutti gli appassionati di cannabis.

origine 420

Il 20 aprile nel mondo – il 420 è la festa della cannabis! 🥦

Anche se il percorso della parola “420” è stato molto lungo – dalla misteriosa mappa del tesoro fino al magazine di Steve Hager, il 20 aprile è oggi celebrato molto animatamente in tutto il mondo. Come si vede, il simbolo si è rapidamente diffuso – e per fortuna! Oggi è una festa conosciuta, soprattutto nella cultura legata alla cannabis.

È quasi un numero magico per tutti gli appassionati di cannabis, che quel giorno alle 16:20 attingono alle loro scorte.

La festa della cannabis 420 è celebrata in tutto il mondo, spontaneamente!

Un evento quasi cult è l’Hush Bush – si svolge in Michigan e inizia all’inizio di aprile. Nell’ambito dell’evento si svolgono numerose conferenze, discorsi, parate e concerti. Il primo Hush Bush si è tenuto nel 1972.

Un altro interessante evento è il 420 Hippie Hill Festival, che si svolge a San Francisco. Migliaia di persone vi partecipano e alle 4:20 PM accendono un simbolico “joint”. Alcune persone preferiscono commemorare queste feste con l’aiuto di un fidato vaporizzatore. 🤠

Festival Hippie Hill del 420

La popolarità della festa continua a crescere. È importante notare che è molto spontanea – nessuno la organizza. Ogni anno ci sono appassionati di cannabis che vogliono sentirsi parte di una comunità per un giorno.

Si tengono anche incontri a Hyde Park di Londra, dove si radunano migliaia di attivisti che protestano contro leggi troppo rigorose. Fortunatamente, oggi la decriminalizzazione della marijuana sta diventando sempre più popolare – permettendo ai residenti di molti paesi di usare la cannabis indiana, non solo quella da semina. Negli anni ’70, nessuno si aspettava che le cose sarebbero andate in questo modo!

Ogni 20 aprile, le celebrazioni del 420 diventano più intense, e molte persone lo celebrano nel comfort della propria casa o nel loro luogo preferito all’aperto. Molti appassionati di cannabis iniziano ad incontrarsi in luoghi specifici per celebrare questa importante festa.

Tuttavia, è bene essere consapevoli che, anche se il 20 aprile alle 4:20 del pomeriggio celebriamo da soli, nello stesso momento lo stanno facendo milioni di persone in tutto il mondo.

La festa del 420 è un’ottima occasione per celebrare insieme e condividere la nostra passione per la vaporizzazione. È il momento di scambiare esperienze e godersi i momenti fantastici trascorsi con gli amici. Divertiamoci in modo responsabile e godiamoci questa giornata!

Lucas Cysewski – CEO e fondatore di VapeFully

Miti sul 420!

Negli ultimi decenni, sono sorti molti miti intorno al 420. Quali informazioni non sono vere?

  • Ad esempio, si dice che il numero derivi dal fatto che la cannabis contiene 420 sostanze attive. Naturalmente, considerando la popolarità del 420, sarebbe molto interessante, ma… sfortunatamente, non è vero. 
  • Alcuni credono anche che il 420 fosse un codice speciale utilizzato dalla polizia di New York per indicare i crimini legati alla cannabis. Beh, certamente dimostrerebbe un buon senso dell’umorismo da parte dei poliziotti, ma… anche questo è un mito.
  • Molti credono anche che il 20 aprile sia morto Bob Marley e per questo motivo quel giorno i fan di tutto il mondo gli rendono omaggio.

In realtà, uno dei rastafariani più famosi è morto l’11 maggio 1981. Naturalmente, nulla impedisce di rendergli omaggio anche in quel giorno – nel modo che si ritiene più appropriato. 

420 – Curiosità e ispirazioni 💨

Il simbolo 420 è diventato un’ispirazione per artisti in tutto il mondo. È particolarmente popolare tra le band musicali i cui membri non disdegnano l’erboristeria.

Basta digitare su Google qualsiasi parola chiave relativa al 420 per vedere una moltitudine di brani musicali o playlist. Quasi ogni band rock conosce il simbolo 420!

Gli appassionati di curiosità cinematografiche adorano ripetere che nel cult film Pulp Fiction tutti gli orologi indicano l’ora… 4:20! Coincidenza?

Non necessariamente. Basta guardare attentamente il film per notare che, sebbene gli orologi indicano spesso le 4:20, in alcune scene sono impostati su orari come 20:18 o 14:25…

Si spera che, secondo il piano originale, tutti gli orologi avrebbero dovuto indicare le 4:20 del pomeriggio, ma – da qualche parte nella post-produzione – è apparsa una persona che non ha apprezzato l’idea di Quentin Tarantino.

Perché non ci sono camere d’albergo con il numero 420? 🤔

Un’altra curiosità è che… in alcuni hotel non c’è la stanza numero 420. Dopo la stanza 419, appare subito la stanza 421.

Errore di etichettatura?

Non necessariamente. Molti proprietari di hotel, soprattutto negli Stati Uniti, sanno bene che quel giorno gli appassionati hanno la loro festa. Per proteggersi dagli ospiti festaioli, i proprietari rinunciano alla stanza 420.

Festeggia il 420 con noi! 💜

La vaporizzazione offre un’alternativa affascinante ai metodi tradizionali di fumo, garantendo sia la sottigliezza dell’aroma sia l’efficienza nella consegna di sostanze attive. Per coloro che desiderano immergersi più profondamente nel mondo della vaporizzazione o sono alla ricerca di nuove soluzioni innovative in questo campo, VapeFully offre una vasta gamma di vaporizzatori e accessori necessari per la vaporizzazione. 🤩

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *