[Consigli] DaVinci MIQRO

DaVinci MIQRO Vaporizzatore è il “fratello minore” di DaVinci IQ e il più piccolo vaporizzatore elettronico portatile attualmente disponibile sul mercato. Nonostante le dimensioni molto ridotte, il vaporizzatore MIQRO offre la massima qualità del vapore, esattamente come il DaVinci IQ. Il percorso che attraversa il vapore è realizzato  in ceramica di zirconio il che garantisce un gusto il più puro possibile, mentre il controllo della temperatura regolabile e la batteria sostituibili sono ulteriori vantaggi. Dalla nostra guida imparerai come ottenere il massimo dal tuo MIQRO!

>>> Hai intenzione di fare acquisti? Acquista DaVinci MIQRO Vaporizzatore presso un negozio VapeFully autorizzato

Per prima cosa, prepariamo il vaporizzatore …
– Prima del primo utilizzo, assicurarsi di caricare completamente la batteria del vaporizzatore DaVinci MIQRO. Se possiedi un kit Explorer, ti consigliamo di ricaricare entrambe le batterie incluse nel kit.

– Prima della prima inalazione,fare  il cosiddetto burn-off. Per fare questo, avviare il vaporizzatore MIQRO con la camera vuota e impostare la temperatura a 220 gradi, quindi lasciare il dispositivo e farlo funzionare finché non si spegne automaticamente dopo 5 minuti. Ti consigliamo di farlo almeno 3-4 volte – questo ti permetterà di sbarazzarti del retrogusto del nuovo dispositivo elettronico e garantirà un gusto del vapore ottimale già dalla prima inalazione. Quindi ricaricare completamente la batteria.

– Per disinfettare gli altri elementi del vaporizzatore, come il percorso del vapore o i bocchini, si consiglia di immergerli nell’ apposito preparato VapeCleaner. Dopo di che risciacquarli in acqua bollente e lasciarli asciugare completamente. Dopo aver assemblato il dispositivo, sarai pronto per la tua prima inalazione utilizzando MIQRO!

– DaVinci MIQRO è un vaporizzatore a conduzione , le erbe vengono riscaldate dalle pareti della camera di riscaldamento. Per questo motivo, il vapore è più denso e i risultati più soddisfacenti si otterranno macinando le erbe in una piccola consistenza e riempendo strettamente l’intera camera – le erbe dovrebbero essere leggermente battute, ma non troppo in modo da non ostacolare il flusso d’aria. Non ci devono essere spazi vuoti  nella camera. Se segui questi suggerimenti, l’erba avrà una più grande area di contatto con le pareti calde della camera di riscaldamento, il che ti darà più vapore.

– Se non si desidera riempire completamente la camera, si consiglia di svitare leggermente la “perla” nel coperchio della camera, così che essa spingerà le erbe in basso quando la camera non sarà più piena e la vaporizzazione si svolgerà correttamente anche con meno erbe.

Vaporizzazione e utilizzo
– Accendere DaVinci MIQRO premendo il pulsante sul lato del dispositivo 5 volte. I LED si accenderanno, informandoci sullo stato della batteria e il riscaldamento inizierà automaticamente all’ultima temperatura utilizzata o alla modalità Smart Path. Con l’aiuto del pulsante principale, è possibile passare dalla Precision mode (qualsiasi temperatura selezionata) a Smart Phat (modalità di inalazione programmata in cui la temperatura aumenta costantemente durante la sessione). C’è anche la modalità Boost / Standby, cioè un riscaldamento alla massima temperatura e quindi un conseguente rapido raffreddamento dopo che l’inalazione è finita.

– Quando DaVinci MIQRO raggiunge la temperatura impostata, sarai informato dalle vibrazioni. Questa è una comoda funzione che consente, ad esempio, di mettere il dispositivo in tasca in attesa di raggiungere la temperatura.

– Più le tue inalazioni saranno lunghe, più vapore otterrai. Certamente, vale anche la pena ricordare che più l’inalazione sarà lenta, più la produzione di vapore sarà più grande. Le interruzioni dopo di 10-15 secondi tra un’inalazione e l’altra aumenteranno anche la produzione di vapore.

– Quando il dispositivo si spegne automaticamente dopo 5 minuti, è bene mescolare il contenuto della camera e avviare MIQRO a una temperatura più alta – questo renderà il gusto e la produzione di vapore al livello ottimale dopo aver ripreso la sessione.

– Il bocchino convesso consente di collegare DaVinci MIQRO con un filtro o un bubbler. Il bocchino misura 10 mm ed ha un taglio femmina, ma utilizzando l’adattatore appropriato (14 mm o 18 mm) saremo in grado di collegare MIQRO a quasi tutti i tipi di filtri per l’acqua

Per mantenere pulito il tuo vaporizzatore:
– Pulisci regolarmente il tuo vaporizzatore DaVinci MIQRO – questo è l’unico modo in cui potrai ottenere un gusto del vapore ottimale ogni volta. Quando si sentirà aumentare la resistenza durante l’inalazione sarà  un chiaro segnale che una pulizia  più “profonda” non può più attendere. Raccomandiamo, tuttavia, di non aspettare tali sintomi e di pulire una volta ogni 15 sessioni.

– Quando la camera si è raffreddata, dopo ogni inalazione, si consiglia di pulirla con il panno incluso nel kit, in modo simile alla “perla” che spinge l’erba nella camera. Una pulizia regolare di questo tipo richiede alcuni secondi e consente di risparmiare molto tempo in occasione di una pulizia “profonda”. Tuttavia, è importante assicurarsi sempre che la camera di riscaldamento si sia completamente raffreddata.

– Per eliminare lo sporco appiccicoso dalla camera, immergere un bastoncino cosmetico nella soluzione di  VapeCleaner e strofinare le superfici sporche – tutto lo sporco dovrebbe scomparire senza lasciare traccia.

Vale la pena fare questo tipo di pulizia mantenendo il dispositivo capovolto, in modo che l’eccesso di alcol non coli nel dispositivo .

– Una volta ogni tanto (non meno di una volta in 15 inalazioni) effettuare una pulizia profonda – oltre a pulire la camera di riscaldamento, rimuovere la struttura che rappresenta il percorso del vapore e il bocchino (senza guarnizione siliconica) e immergerli nel VapeCleaner per circa un’ora, quindi risciacquare con acqua per eliminare l’alcol residuo. Dopo che tutti gli elementi sono completamente asciutti, il vaporizzatore può essere rimontato. Prima della prima inalazione dopo la pulizia, vale la pena fare di nuovo il burn-off descritto nell’introduzione – questo ci darà la certezza che tutto l’alcol sarà stato rimosso.

Raccomandiamo VapeCleaner per la pulizia del vaporizzatore DaVinci MIQRO.

Hai ancora qualche consiglio? Scrivi nei commenti!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

HAI VOGLIA DI UN BISCOTTO?

I biscotti verdi li mangiamo a colazione, ma su questa pagina li usiamo regolarmente. Informati di più sulla politica dei cookies.