Scrivici in chat o via e-mail: help@vapefully.com. Siamo a tua disposizione dalle 9:00 alle 17:00 (lunedì-venerdì).

Suggerimenti e contatti

Siamo a tua disposizione dalle 9:00 alle 17:00 (lunedì-venerdì).

Usa il codice per il -10% di sconto: 420 / Migliori offerte: CLICCA QUI

Baner główny Storz & Bickel VENTY

Recensione del vaporizzatore VENTY – conoscete il nuovo re del segmento premium

Il vaporizzatore VENTY è l’ultima creazione della leggendaria marca Storz & Bickel, nota per dispositivi come Mighty, Volcano o Crafty. Il VENTY utilizza un sistema di riscaldamento ibrido di nuova concezione. Si distingue per la sua enorme potenza, che è generalmente conosciuta dai dispositivi stazionari.

VENTY garantisce il flusso d’aria più libero tra tutti i vaporizzatori portatili. Il dispositivo si riscalda rapidamente (fino a 20 secondi) e raffredda efficacemente il vapore inalato. Inoltre, il dispositivo interagisce con l’app mobile, offrendo così ampie possibilità di configurazione.

Il produttore ha curato una costruzione solida, e allo stesso tempo il vaporizzatore si adatta molto comodamente alla mano. Tuttavia, non si può dire che VENTY sia un dispositivo compatto e discreto. È abbastanza grande e pesante e, sebbene indubbiamente dia l’impressione di essere di classe premium, certamente non è il vaporizzatore più discreto sul mercato.

Cosa imparerete da questo articolo?

👉 Quali sono le caratteristiche più importanti del vaporizzatore VENTY?

👉 Come si colloca il vaporizzatore VENTY rispetto agli altri dispositivi presenti sul mercato?

👉 Quali effetti ci si può aspettare da una sessione con il vaporizzatore VENTY?

Indice dei contenuti:

  1. Storz & Bickel VENTY dal punto di vista tecnico – specifiche e funzionalità
  2. Come si comporta il vaporizzatore VENTY nella pratica?
  3. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi principali del vaporizzatore VENTY?
  4. Tips & Tricks, ossia come ottenere i migliori risultati con il VENTY
  5. Per chi è il vaporizzatore VENTY una buona scelta?
  6. Vaporizzatore VENTY vs. concorrenza
  7. Vaporizzatore Storz & Bickel VENTY – Riepilogo

Storz & Bickel VENTY dal punto di vista tecnico – specifiche e funzionalità

Il VENTY è un vaporizzatore portatile che possiamo utilizzare sia in casa che all’esterno. Tuttavia, vale la pena considerare la sua costruzione poco discreta: il dispositivo è relativamente grande.

Il dispositivo è ideale per vaporizzare da soli e con gli amici, grazie a sessioni più lunghe e una generosa produzione di vapore. Il VENTY ha un sistema di riscaldamento completamente nuovo e innovativo. È stato creato appositamente per questo dispositivo. Il VENTY misura la quantità di aria che fluisce e, a seconda di ciò, la riscalda più debole o più forte – permettendogli di tenere il passo con la produzione di vapore anche nei respiri più forti.

Il cuore del VENTY è un potente elemento riscaldante da 140 W, che garantisce una generosa produzione di vapore indipendentemente dalla forza e dalla lunghezza del respiro.

Nonostante l’enorme potenza, il VENTY si caratterizza per un’estrazione relativamente lenta, specialmente se utilizziamo temperature moderate – in tal caso, una sessione può durare fino a 10 minuti. Allo stesso tempo, l’estrazione è estremamente efficace.

Una caratteristica distintiva del VENTY è il suo flusso d’aria estremamente libero (airflow), che può essere regolato e può raggiungere fino a 20 litri d’aria al minuto. Ciò consente ad ogni respiro di essere allo stesso tempo libero e ricco di vapore denso. È stata anche curata una camera spaziosa (contiene massimo circa 0,2 g di erbe), che soddisferà gli utenti esigenti ed esperti. È importante aggiungere che il VENTY è compatibile con le capsule dosatrici S&B.

Il potente elemento riscaldante del vaporizzatore VENTY richiede un’alimentazione adeguata. La doppia batteria integrata dura fino a un massimo di 80 minuti di funzionamento continuo, ma vale la pena ricordare che questo dipende dalla temperatura utilizzata e dallo stile di inalazione.

Come dimostrato dai nostri test, il tempo di funzionamento reale su una singola carica potrebbe essere leggermente inferiore, ma comunque soddisfacente. Ciò è garantito dalla doppia batteria, che purtroppo non è sostituibile. Tuttavia, può essere ricaricata molto rapidamente grazie alla connessione USB-C – anche in 40 minuti se si utilizza un caricatore di potenza adeguata.

Come si presenta il VENTY dal punto di vista tecnico?

Metodo di vaporizzazioneIbrido con prevalenza di convezione
Stile di inalazioneSessionale
CompatibilitàErbe
Fonte di alimentazioneDoppia batteria integrata 18650
Metodo di ricaricaUSB-C
Durata della batteriaMassimo 80 minuti
Tempo di riscaldamentoMassimo 20 secondi
Materiale della camera di riscaldamentoAcciaio rivestito in ceramica
CapacitàFino a 0,25 g di erbe macinate
Gamma di temperaturaDa 40 a 210°C
Controllo della temperaturaRegolazione per 1°C; 3 impostazioni configurabili
Dimensioni15,7 × 5,5 × 3,7 cm

Nel set con il vaporizzatore VENTY troveremo un cavo USB-C, 2 griglie con maglie standard, 3 griglie con maglie più grosse, 2 griglie dell’unità di raffreddamento, 2 guarnizioni, uno strumento per le erbe e un pennello per la pulizia. Riceviamo quindi molti elementi di consumo, grazie ai quali non dobbiamo acquistarli nel tempo. Manca solo di accessori che amplierebbero le possibilità del dispositivo.

Come si comporta il vaporizzatore VENTY nella pratica?

Il VENTY si distingue per la produzione di vapore denso e pieno di sapore. È un dispositivo ibrido con un potente sistema di riscaldamento da 140 W. Per efficacia di estrazione e sapore, questo vaporizzatore può essere paragonato ai dispositivi stazionari.

Le sessioni con il VENTY possono durare davvero a lungo. L’utilizzo di una singola camera dura normalmente circa 8-10 minuti di inalazione, che si traduce in un gran numero di respiri. Tuttavia, questo tempo può essere significativamente più breve se utilizziamo temperature leggermente più elevate.

recensione del vaporizzatore venty

Secondo la nostra valutazione, il VENTY funziona perfettamente a basse temperature, intorno ai 175-180 gradi Celsius. Anche allora c’è molto vapore, è perfettamente liscio e piacevole per le vie respiratorie, mentre il sapore è ottimale. Più alta è la temperatura, più il vapore sarà pungente, ma ce ne sarà di più e sarà ancora più pronunciato. L’utente deve quindi trovare la configurazione ottimale per sé stesso.

Una caratteristica che distingue il VENTY è il suo airflow che garantisce un flusso d’aria libero. Può essere regolato con una manopola sull’unità, consentendo di adattare i parametri del vapore alle preferenze individuali dell’utente. Il flusso d’aria più libero nella storia della vaporizzazione sta dietro a questo nome particolare.

Il vapore sarà più piacevole specialmente all’inizio della sessione e a basse temperature. Dopo alcuni respiri, purtroppo, il suo sapore inizierà a svanire e svanire, anche se il vapore rimarrà liscio e piacevole. Inalazioni più lunghe, specialmente se eseguite più volte al giorno, possono tuttavia irritare leggermente la gola.

recensione del vaporizzatore venty
Manopola per la regolazione dell’airflow (flusso d’aria).

Il vaporizzatore Storz & Bickel VENTY è anche molto semplice da usare. Dopo aver riempito la camera, basta accendere il dispositivo e selezionare la temperatura – il riscaldamento inizierà automaticamente e sarà quasi immediato (fino a 20 secondi).

Il produttore consente di modificare la temperatura sia regolandola con i pulsanti sul corpo (con precisione di 1 grado), sia scegliendo una delle impostazioni pre-programmate. I loro valori possono essere definiti autonomamente tramite l’app mobile.

La tecnica di inalazione non dovrebbe creare grossi problemi nemmeno agli utenti principianti. Bisogna ricordare di fare respiri relativamente lunghi, ma non devono essere lenti – l’elemento riscaldante del VENTY tiene sempre il passo con la produzione di vapore.

Anche il sistema di raffreddamento del vapore qui non lascia molto a desiderare. Fa un ottimo lavoro nel raffreddarlo anche a temperature elevate. Qui è stata utilizzata una configurazione a doppio livello dell’unità di raffreddamento con un ulteriore setaccio, che consente di filtrare le particelle di erbe. Il VENTY ha una nuova unità di raffreddamento e dobbiamo ammettere che funziona davvero bene.

recensione del vaporizzatore venty

L’utilizzo del VENTY in casa è molto comodo, all’esterno il dispositivo sarà un po’ più problematico a causa delle sue dimensioni e del suo peso, tuttavia, a parte una discrezione leggermente inferiore, funziona altrettanto bene, anche al freddo.

Il VENTY è perfetto per la vaporizzazione con gli amici. Le lunghe sessioni si adattano perfettamente all’inalazione di gruppo, facilitata anche dalla semplicità di utilizzo e di inalazione con questo vaporizzatore – anche i principianti assoluti possono gestirlo.

Si deve sempre ricordare, dopo aver finito la vaporizzazione, di svuotare l’erba dalla camera e rimuovere delicatamente i suoi residui con il pennello incluso nel kit. Ciò elimina la necessità di pulizie generali frequenti dell’apparecchio.

Ovviamente, il VENTY non è un dispositivo senza difetti. Sebbene l’estrazione qui sia estremamente efficace, è un vaporizzatore tipicamente sessionale, quindi per alcuni utenti l’inalazione potrebbe risultare un po’ lunga. Questo apparecchio non è adatto nemmeno per interrompere l’inalazione; è necessario utilizzare tutto il riempimento in una volta.

Insieme al VENTY, nella scatola troveremo un pacchetto di accessori di consumo. Riceviamo un set di setacci e guarnizioni, uno strumento per l’erba e un pennello per la pulizia. Abbiamo tutto il necessario per utilizzare il dispositivo per un lungo periodo senza dover acquistare ulteriori elementi.

recensione del vaporizzatore venty

Tuttavia, mancano le capsule dosatrici o altri accessori aggiuntivi che avrebbero ampliato le possibilità del vaporizzatore. Dobbiamo ammettere che, visti i prezzi del dispositivo, ci aspettavamo un po’ più di accessori – ad esempio, un macinino Volcano, che in passato era incluso nei modelli portatili S&B.

Il VENTY è un fantastico dispositivo di classe premium. L’apparecchio ha una serie di vantaggi significativi e alcuni piccoli svantaggi, che discuteremo tra poco. Il vaporizzatore VENTY nei nostri test si è comportato benissimo e può essere considerato uno dei migliori – insieme a Tinymight 2 e Mighty+ – dispositivi portatili per vaporizzazione attualmente sul mercato.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi principali del vaporizzatore VENTY?

Il vaporizzatore VENTY garantisce soprattutto un’estrazione estremamente efficace delle sostanze attive, è un dispositivo incredibilmente efficiente che produce vapore di qualità eccellente.

Inoltre, il produttore ha curato un ottimo raffreddamento del vapore e un airflow libero e di grande (e regolabile) capacità.

Il potente sistema di riscaldamento da 140W garantisce un vapore denso nonostante il libero flusso d’aria anche a basse temperature e anche nei respiri più forti e lunghi.

Il VENTY garantisce risultati ripetibili ogni volta, il che è un enorme vantaggio, così come la semplicità del suo utilizzo e dell’inalazione con esso.

Un grande vantaggio è anche il riscaldamento rapido, la cui lentezza era un grave problema nei precedenti vaporizzatori S&B.

Un po’ manca la batteria sostituibile nel VENTY. Tuttavia, l’USB-C e il caricatore rapido riducono un po’ questo problema, ma il fatto resta. Gli altri svantaggi sono di minore importanza.

Uno di questi è che il produttore ha utilizzato pulsanti che possono dare la sensazione di un “clic” incompleto. Fanno il loro lavoro, ma secondo la nostra opinione potrebbero funzionare in modo più soddisfacente.

È importante anche considerare il prezzo del dispositivo. Il vaporizzatore VENTY costa circa 500 euros. L’apparecchio soddisferà le aspettative degli utenti più esigenti, ma per molti potrebbe essere semplicemente troppo costoso.

Vale anche la pena ricordare che non è un dispositivo molto discreto, e la lunghezza dell’inalazione ulteriormente riduce questa discrezione.

Pregi e difetti

Benefici
Svantaggio

Il VENTY è un vaporizzatore creato per utenti avanzati. Ovviamente, anche una persona completamente principiante può usarlo, ma per un utente occasionale di erbe, gli effetti dell’inalazione con il VENTY potrebbero essere un po’ opprimenti.

Nonostante alcuni piccoli difetti, il VENTY offre tutto ciò che ci si può aspettare da un vaporizzatore di classe premium. Un’estrazione efficace, una qualità e un sapore del vapore eccellenti, oltre alla prevedibilità e alla comodità d’uso, fanno sì che tu dimentichi rapidamente tutti i piccoli difetti di questo vaporizzatore.

Tips & Tricks, ossia come ottenere i migliori risultati con il VENTY

Il VENTY rappresenta il massimo nella categoria dei vaporizzatori – di seguito presentiamo alcuni consigli per sfruttare al massimo le sue possibilità.

Sostituisci il setaccio sopra la camera ♨️

Nell’unità di raffreddamento, appena sopra la camera con l’erba, di solito c’è un setaccio standard con maglie abbastanza grandi montato in fabbrica. Le particelle di erba passano attraverso di esso all’interno dell’unità di raffreddamento, ostruendola gradualmente. Questo può essere facilmente risolto sostituendo questo setaccio con uno a maglie fini, che troverai nel set. Questo cambiamento non peggiorerà il flusso d’aria, ma rallenterà l’accumulo di sporco nell’unità di raffreddamento e consentirà di raccogliere in essa un condensato di alta purezza, che può essere poi utilizzato.

recensione del vaporizzatore venty

Macina finemente l’erba 🥦

Nonostante l’efficace estrazione offerta da VENTY, è ancora importante prestare attenzione alla consistenza dell’erba. È meglio che le erbe siano macinate molto finemente. Questo influisce principalmente sulla velocità e l’efficacia dell’estrazione, che si traduce nella densità del vapore ad ogni inalazione. La regola qui è semplice: più finemente macinata è l’erba, più velocemente e facilmente evaporerai le sostanze in essa contenute. Tuttavia, ricorda di non macinare l’erba completamente in polvere, poiché ciò potrebbe causare la penetrazione di particelle di erbe nel sistema di raffreddamento e l’occlusione del vaporizzatore.

Riempi correttamente la camera 🍀

La camera di VENTY deve essere riempita completamente con l’erba, ma senza comprimerla eccessivamente. Vale la pena ricordare che è un dispositivo ibrido con una predominanza di convezione, ovvero l’erba è principalmente riscaldata dall’aria calda che la attr9aversa. Troppo erbe nella camera possono causare una notevole resistenza all’inalazione o impedire completamente l’inalazione. Per far funzionare correttamente VENTY, riempila completamente, ma abbastanza liberamente, senza comprimere troppo.

Fidati delle basse temperature 🍃

Anche se di solito preferisci temperature elevate, affidati alle possibilità di VENTY e testalo a una temperatura leggermente più bassa, ad esempio all’impostazione di fabbrica di 180 gradi Celsius. Le basse temperature di vaporizzazione forniscono effetti meravigliosi, mentre il vapore è estremamente piacevole e aromatico. Ovviamente, nulla impedisce di aumentare la temperatura alla fine della sessione per evaporare efficacemente tutte le restanti sostanze attive.

Ricorda di fare inalazioni profonde 😮‍💨

Ogni vaporizzatore è caratterizzato da una tecnica di inalazione specifica. VENTY in questo campo è molto comprensivo: basta ricordare di fare inalazioni sufficientemente lunghe, anche se non devono essere particolarmente lente o delicate. Solo inalazioni sufficientemente lunghe permetteranno di riscaldare efficacemente l’erba nella camera.

La pulizia regolare del vaporizzatore migliora la qualità del vapore e il comfort della vaporizzazione 🫧

Ogni vaporizzatore deve essere curato per massimizzare il comfort dell’inalazione e prolungare la sua durata. Anche VENTY richiede pulizia e, se regolare, si ripagherà mantenendo i parametri del vapore a un livello ottimale. A tale scopo, è meglio utilizzare alcol isopropilico e bastoncini di cotone.

recensione del vaporizzatore venty

La pulizia approfondita è meglio eseguirla regolarmente ogni quindicina di sessioni. Dopo ogni inalazione completata, è tuttavia consigliabile pulire il vaporizzatore dai residui di erba. A tal fine, è sufficiente utilizzare la spazzola inclusa nel set. In questo modo rallenteremo l’accumulo di sporco.

Connettiti all’app e adatta il vaporizzatore alle tue preferenze 📱

La regolazione dell’airflow permette di adattare il funzionamento dell’apparecchio alla propria tecnica di inalazione preferita, mentre il controllo della temperatura influisce su una serie di parametri del vapore. Tuttavia, quando ti connetti all’app mobile Storz & Bickel, otterrai accesso a una serie di altre personalizzazioni.

VENTY permette di configurare le impostazioni di Booster, Super-Booster, luminosità del LED, intensità della vibrazione, ecc. Ogni utente può adattare il funzionamento del vaporizzatore alle proprie preferenze. In questo modo, tutto funzionerà esattamente come necessiti.

Pensa alla batteria 🔋

Se utilizzi un caricatore ad alta potenza, è consigliabile attivare nell’app le impostazioni a favore di un utilizzo ecologico della batteria. Ciò permetterà di prolungare la sua durata, senza influire in alcun modo sulla comodità d’uso. Se desideri che la batteria duri il più a lungo possibile, ti consigliamo di utilizzare queste soluzioni.

recensione del vaporizzatore venty

Per chi è il vaporizzatore VENTY una buona scelta?

Questo modello è raccomandato soprattutto per utenti con grandi esigenze. È perfetto se in precedenza eri un fan di Mighty, ma è anche difficile trovare una scelta migliore per coloro che stanno passando dal fumare alla vaporizzazione. VENTY ha una potenza che la maggior parte dei vaporizzatori portatili può solo invidiare.

Se cerchi l’estrazione più efficace possibile e vapore di qualità di prima classe, VENTY non ti deluderà. Allo stesso modo, se ciò che ti aspetti da un vaporizzatore è soprattutto facilità e intuitività d’uso – in questo campo VENTY regna indiscutibilmente.

recensione del vaporizzatore venty

Si deve tenere presente che in VENTY le sessioni devono essere abbastanza lunghe per utilizzare tutta la camera: ciò significa molti inalazioni di fila, e non tutti preferiscono tale stile di inalazione. Tuttavia, se sei un fan delle sessioni più lunghe, VENTY si adatterà perfettamente ai tuoi gusti. Se preferisci più veloce e più intensamente, basta aumentare un po’ la temperatura.

Dato il suo carattere di sessione, VENTY è ottimo per la vaporizzazione in compagnia, facilitata anche dalla facilità d’uso e dalle tecniche di inalazione. Quindi, se spesso vaporizzi in compagnia, questo è un ulteriore argomento a favore di VENTY.

VENTY è sicuramente uno dei vaporizzatori più facili e comodi sul mercato, tuttavia gli utenti principianti potrebbero voler considerare qualcos’altro: VENTY, a causa della sua potenza, potrebbe rivelarsi un po’ troppo travolgente, il che non è una buona combinazione con la necessità di utilizzare l’intera carica alla volta. Non è nemmeno un apparecchio per fan del microdosaggio.

recensione del vaporizzatore venty

VENTY non è anche il miglior apparecchio per coloro che cercano un “colpo veloce”. In questo caso, il vaporizzatore Tinymight 2 si rivela molto più adatto.

Anche se VENTY raffredda molto bene il vapore, ogni sessione comporta l’inalazione di grandi quantità di vapore piuttosto secco. In questo contesto, sessioni frequenti e regolari possono irritare un po’ la gola, quindi è importante considerarlo.

Vaporizzatore VENTY vs. concorrenza

Rispetto alla concorrenza, VENTY si distingue per un’estrazione estremamente efficace. A questo riguardo, l’apparecchio può essere paragonato solo al vaporizzatore Mighty+, Tinymight 2 e agli apparecchi stazionari.

VENTY supera anche la concorrenza per facilità e comodità d’uso. In questo campo è difficile trovare qualcosa di più intuitivo. Anche l’inalazione è banale: basta semplicemente tirare abbastanza a lungo, questa è tutta la filosofia. La forza e il ritmo dell’inalazione sono secondari.

L’applicazione web (richiede un browser che supporti BLE, soluzioni disponibili sia per telefoni Apple che Android) è anche intuitiva e consente molte personalizzazioni del dispositivo, offrendo tra l’altro impostazioni relative al funzionamento della batteria. Vale quindi la pena utilizzarla; in questo campo, VENTY vince anche sulla concorrenza, che offre applicazioni mobili poco interessanti.

Sicuramente VENTY è uno dei dispositivi più grandi sul mercato. È più piccolo del vaporizzatore MiniVAP Portable, ma più grande (più alto) del Mighty+. Allo stesso tempo, VENTY è leggermente più spesso e molto più stretto, rendendolo più maneggevole rispetto al suo cugino più vecchio. Nonostante tutto, rimane ancora un dispositivo abbastanza grande, il che è importante quando si utilizza fuori casa.

Confronto di VENTY con altri vaporizzatori premium

VENTY è un vaporizzatore di fascia alta, quindi vale la pena confrontarlo solo con dispositivi di classe premium. Dispositivi simili in termini di prestazioni includono il suddetto Mighty+, MiniVAP Portable e Tinymight 2, anche se in quest’ultimo le sessioni sono espresse. Tuttavia, una qualità e una densità del vapore simili possono essere offerte anche da alcuni dispositivi di una fascia di prezzo significativamente inferiore, come il vaporizzatore Arizer Air MAX o il vaporizzatore Arizer Solo 2. Tuttavia, a tutti questi dispositivi “manca qualcosa” rispetto a VENTY.

VENTY è il legittimo successore e un passo avanti rispetto al già iconico vaporizzatore Mighty e Mighty+. Perché?

  • Vapore di altissima qualità;
  • Estrazione estremamente efficace;
  • Molto vapore denso anche a temperature relativamente basse;
  • Flusso d’aria completamente libero con possibilità di regolazione;
  • Operazione comoda e intuitiva con molte opzioni di personalizzazione;
  • Ripetibilità degli effetti;
  • Robusta doppia batteria 18650;
  • Caricamento rapido tramite porta USB-C;
  • Riscaldamento molto rapido.

Con Tinymight 2, VENTY perde in termini di velocità di funzionamento, è semplicemente più lento e richiede molte più inalazioni per utilizzare la stessa quantità di erba. Il sapore del vapore è anche migliore nel caso di Tinymight 2, che offre anche una batteria sostituibile, un vantaggio indiscutibile. Entrambi i modelli hanno una garanzia di 3 anni (la garanzia TM2 è stata ridotta da 10 a 3 anni). Tuttavia, VENTY è più facile da usare, raffredda meglio il vapore e sembra essere più robusto in termini di costruzione.

recensione del vaporizzatore venty

VENTY è più piccolo del MiniVAP Portable e si riscalda più velocemente, offrendo una qualità del vapore simile, ma un sapore leggermente più debole. Secondo la nostra valutazione, entrambi i modelli sono meglio adatti per l’uso domestico, anche se VENTY è molto più mobile e più facile da usare anche fuori casa.

VENTY è un’offerta molto solida nella fascia di prezzo più alta. Gli utenti esigenti ed esperti apprezzeranno sicuramente le sue capacità, anche se faranno sicuramente impressione su chiunque abbia l’opportunità di provare VENTY. Se ti piacciono le sessioni più lunghe e stai cercando attrezzature di prim’ordine, attualmente non esiste un miglior vaporizzatore portatile sul mercato.

Il VENTY è un vaporizzatore di fascia alta. È decisamente un dispositivo premium, quindi puoi avere grandi aspettative. VENTY soddisfa queste aspettative – qui otteniamo un dispositivo che offre un’estrazione brillantemente efficace, qualità del vapore superiore, comfort d’uso eccezionale e opzioni che permettono un’ampia personalizzazione dell’intera esperienza.

Oltre a questo, il vaporizzatore offre anche un potente sistema di riscaldamento, un’app mobile, una doppia batteria capiente, una porta USB-C e una funzione di ricarica rapida. In breve, “ha tutto” – beh, forse a parte una batteria sostituibile.

Il Storz & Bickel VENTY potrebbe non essere un vaporizzatore rivoluzionario, ma è sicuramente un vaporizzatore eccezionale. È uno sviluppo molto riuscito del concetto di Mighty+ e un suo miglioramento su molti fronti. Sono state aggiunte molte nuove soluzioni e il risultato è un vaporizzatore che sicuramente entrerà nella storia della vaporizzazione. Storz & Bickel ha dimostrato ancora una volta che i vaporizzatori possono continuare a migliorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Filter

Filter Search Results